Terapie naturali

Le cure termali forse più di qualsiasi altra terapia possono, a pieno titolo, essere definite “naturali”. Infatti esse si basano sull’acqua termale (minerale) e sul fango che deriva dal processo di maturazione di terre o argille portando allo sviluppo di alghe e microrganismi che hanno un effetto curativo sul nostro organismo. Le terapie naturali sono quelle che inducono delle modificazioni del metabolismo (ed in questo senso sono delle terapie), partendo dall’azione di sostanze naturali, ovvero che si trovano nell’ambiente circostante, sia spontaneamente, sia attraverso una azione correttiva (generalmente migliorativa) eseguita dall’uomo. All’opposto di esse ci sono le terapie basate su prodotti di sintesi, sostanze cioè “costruite” in laboratorio, spesso imitando i prodotti naturali. Anche se questi due tipi di terapie sono all’opposto per quello che riguarda il modo di essere costruite, non sono antitetiche per quello che riguarda l’azione sul nostro organismo. La fitoterapia, ad esempio, è quella che possiamo definire una terapia naturale. Infatti i farmaci derivati dalle erbe hanno delle caratteristiche di titolazione che ne garantiscono un effetto terapeutico certo, a cui si aggiunge un qualcosa in più dovuto all’azione sinergica di altre sostanze che accompagnano il fitoterapico.