Fangoterapia - video -

La terapia termale è solitamente indicata, in linea generale, per le patologie croniche, cronico-degenerative o recidivanti a carico di vari apparati, in particolare per le malattie reumatiche quali l'osteoartrosi o i reumatismi extra-articolari ma si usano moltissime volte anche per:

    malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie
    malattie cardiovascolari, soprattutto i postumi di flebopatie di tipo cronico o insufficienze venose
    malattie ginecologiche
    malattie dell'apparato urinario, specialmente la calcolosi delle vie urinarie
    malattie gastroenteriche, come la dispepsia gastroenterica o biliare e la sindrome dell'intestino irritabile con stipsi
    malattie dermatologiche, soprattutto la psoriasi e la dermatite seborroica ricorrente

Esiste ovviamente anche qualche controindicazione alle cure termali. (vedi qui)