Festa del Prosciutto Berico Euganeo

Video della festa del prosciutto - Si tratta di un prosciutto crudo tipico dell’area pedecollinare berico-euganea al confine meridionale delle province di Padova, Vicenza e Verona  caratterizzato da un sapore particolarmente dolce. Tutta la zona è per tradizione legata all’allevamento dei suini  fino a non molto tempo indietro importante fonte di sostentamento per i contadini  e alle fasi di trasformazione e conservazione delle loro carni. Il Prosciutto Veneto è ottenuto dalla lavorazione delle cosce di suini, nati e allevati nella zona di produzione, sottoposti a un’alimentazione controllata e specifica che incide sulle caratteristiche organolettiche del prodotto finale. Il disciplinare impone che tutte le fasi del processo produttivo avvengano nella zona dei Colli Berici-Euganei capace di incidere positivamente, in virtù del particolare andamento climatico, sulla stagionatura donando al prosciutto un sapore caratteristico. Le cosce vengono dapprima rifilate dal grasso, trattate con sale marino e lavate accuratamente; dopo l’asciugatura vengono avviate alla stagionatura che si protrae per almeno 10 mesi. Al taglio il prosciutto si presenta morbido, di un bel colore rosa, con profumo invitante e sapore dolce, non molto sapido. La cura prestata dai produttori della zona, dallo svezzamento dei suini alla commercializzazione dei prosciutti, rende il Prosciutto Veneto Berico Euganeo un prodotto di altissima qualità.